EDIZIONE 2011

L’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma del 2011 si tenne nel mese di giugno presso il Complesso Museale della Galleria L’Agostiniana, attigua alla Basilica di Santa Maria del Popolo, nell’omonima piazza romana.

L’evento, di gittata internazionale, riscosse un ampio successo di critica e di pubblico, affermandosi come una tra le manifestazioni più attese della capitale.

Le scelte della commissione scientifica e dei commissari presero direzioni diverse, focalizzando nelle varie sale alcune realtà a se stanti.

Nel padiglione centrale fu allestita una mostra di gusto figurativo incentrata sulle risultanze della Scuola Romana, in cui il tonalismo e i valori tattili erano protagonisti.

Nel padiglione adiacente al Museo Verginelli invece era costruita una mostra di natura astratta e informale, con opere di medio-grande formato.

Nella sezione Architettura venne analizzata la figura di Ludwig Mies van der Rohe, in particolar modo i rapporti tra il design e l’urbanistica.

Intervennero come ospiti Vince Tempera, Manuela Aureli, Massimo di Cataldo, Marina Occhiena.