Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi è intervenuto alla conferenza di Anteprima della Triennale di Roma 2017 tenutasi all’Università “La Sapienza” il giorno 28 aprile 2016; un suo brano critico sarà inoltre pubblicato sul catalogo della Triennale 2017.

Vittorio Sgarbi è nato a Ferrara l’8 maggio 1952. Saggista e storico dell’arte, ha curato numerose mostre in Italia e all’estero ed è autore di saggi e articoli. Nel 2011 è stato curatore del Padiglione Italia per la 54a Biennale d’Arte di Venezia.

Per Bompiani ha pubblicato Il bene e il bello (2002), Dell’anima (2004), Ragione e passione. Contro l’indifferenza (2005), Vedere le parole (2006), L’Italia delle meraviglie. Una cartografia del cuore (2009), Viaggio sentimentale nell’Italia dei desideri (2010), Piene di grazia. I volti della donna nell’arte (2011), L’arte è contemporanea (2012), Nel nome del figlio (2012), Il tesoro d’Italia. La lunga avventura dell’arte (2013), con cui ha vinto il Premio Fiuggi Storia 2014, Il punto di vista del cavallo. Caravaggio (2014) e Gli anni delle meraviglie. Da Piero della Francesca a Pontormo. Il tesoro d’Italia II (2014).

Nel 2015 ha curato la mostra “Da Cimabue a Morandi” in Palazzo Fava a Bologna. La serie di libri Il tesoro d’Italia ha ispirato la grande mostra omonima a Expo Milano 2015.