Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma

Opera di Lucas Van Eeghen

ROMA : IL FUTURO INIZIA OGGI, NON DOMANI

Un progetto nuovo fondato sulla libertà d’espressione, museologia di qualità, capacità di coniugare autorevolezza, professionalità e indipendenza: queste sono le basi per affrontare le sfide del Futuro.
L’attenzione alle esigenze dei mercati, l’Arteconomy come criterio di sviluppo, una rete di relazioni internazionali e continui rapporti con collezionisti e art dealer, una comunicazione mediatica senza eguali…questo e molto altro è l’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma.

Palazzo Borghese

La sede centrale dell’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma 2021 è lo storico Palazzo Borghese di Roma, all’interno degli eleganti spazi della Galleria del Cembalo, dalle volte affrescate e con splendidi giardini all’italiana. Il Palazzo, che si ammira venendo da via dei Condotti, è anche sede dell’Ambasciata di Spagna e dell’esclusivo Circolo della Caccia.

La mostra, a ingresso libero, presso il Palazzo sito in Largo della Fontanella Borghese 19, sarà visitabile da data 11 Giugno fino a data 20 Giugno e terrà i seguenti orari: Lun./Sab. 11-19; Domenica chiuso.

Palazzo della Cancelleria

Novità assoluta di questa edizione sarà la speciale “mostra-evento” all’interno di Palazzo della Cancelleria Apostolica, che accoglie la Sacra Rota. Nel palazzo vige l’extra-territorialità della Santa Sede rientrando quindi in suolo vaticano. Sito in Piazza della Cancelleria 1 e affacciato su Corso Vittorio Emanuele II, custodisce nel piano nobile un famoso affresco del Vasari.

La mostra, a ingresso libero, presso il Palazzo sito in Piazza della Cancelleria 1, sarà visitabile da data 11 Giugno fino a data 20 Giugno e terrà i seguenti orari: Lun./Dom. 10-13; 15-19

Biblioteca Angelica

Molto prestigioso lo spazio della Galleria della Biblioteca Angelica, facente parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, destinato a focus di carattere esclusivo. Aperta nel 1604, l’Angelica è  considerata nel contesto europeo assieme alla Biblioteca Ambrosiana di Milano e alla Biblioteca Bodleiana di Oxford come uno dei primi esempi di biblioteca “pubblica” ed è ritenuta uno dei luoghi più autorevoli della cultura internazionale. Si trova in Piazza Sant’Agostino 8.

La mostra, a ingresso libero, presso la Galleria Angelica sita in Piazza di S.Agostino 8, sarà visitabile da data 10 Giugno fino a data 15 Luglio e terrà i seguenti orari: Lun./Ven. 9-16.15; Mart./Merc./Giov. 9-18.30; Sab./Dom. chiuso

Palazzo Velli Expo

Situato nel cuore di Trastevere lo spazio espositivo è all’interno dello storico Palazzo trecentesco Velli con ingresso direttamente sulla centrale Piazza S. Egidio. La memoria dei locali medioevali si coniuga con tecnologie d’avanguardia che aprono le porte a linguaggi multidisciplinari. Il Palazzo è stato nuovamente confermato sede collaterale dell’esposizione.

La mostra, a ingresso libero, presso il Palazzo sito in Piazza di S.Egidio 10, sarà visitabile da data 11 Giugno fino a data 20 Giugno e terrà i seguenti orari: Mart./Dom.11-19; Lun.chiuso

Medina Roma Art Gallery

La galleria è in via Angelo Poliziano, in prossimità del più grande Anfiteatro del mondo: il Colosseo. Connotata dal design minimale e moderno delle tre sale, entra ad ospitare l’edizione 2021 della manifestazione come sede collaterale. Spazio d’avanguardia abbraccia allestimenti site-specific e linguaggi artistici che spaziano dalle forme più tradizionali a nuove formule visive.

La mostra, a ingresso libero, presso la Galleria sita in Via Angelo Poliziano 32-34-36, sarà visitabile da data 11 Giugno fino a data 20 Giugno e terrà i seguenti orari: Lun./Dom.10-13; 15-19

Un contesto internazionale

Grazie all’apporto della Start, società leader nel settore dell’editoria e della produzione, l’Esposizione 2021 gode di un network prestigioso. Si avvale infatti di relazioni con altri progetti societari quali la Biennale di Venezia -nella fattispecie con i padiglioni esteri prodotti nel corso degli ultimi dieci anni- e con l’Atlante dell’Arte Contemporanea edito De Agostini, il più autorevole strumento di arte e finanza.

Global Change - Anni Venti

Il tema della IV Esposizione Triennale di Arti Visive, il cui indirizzo artistico è stato dato da Gianni Dunil e Mario Bernardinello, è “Global Change – Anni Venti”. Una finestra visuale sui cambiamenti climatici, sociali e geopolitici di un ventennio assai travagliato, caratterizzato prevalentemente dall’attuale decorso pandemico. Gli artisti metteranno in scena con colori, gesti performativi, sculture e scatti fotografici le diverse reazioni individuali di una comunità isolata, scossa e inequivocabilmente travagliata. Si assisterà a una rappresentazione talvolta drammatica, talaltra ironica di uno stato di disagio interiore causato anche dal distanziamento sociale.

Sezione under 30

Come in ogni edizione è previsto uno spazio dedicato ai giovani artisti provenienti da tutto il mondo. Tra questi ne sarà scelto uno che sarà vincitore del Premio Under 30.

La cultura è informazione

Il grande merito della società Start è quello di aver offerto all’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma un copertura mediatica senza di primo  livello, con divulgazione dei contenuti sulle testate giornalistiche più autorevoli, sui telegiornali    nazionali e sulle riviste di settore italiane ed estere.